Parrocchia Gesù Lavoratore

Consegnò loro i suoi beni

Articoli - 17 maggio 2009

Domenica 10 maggio 2009 noi, giovani della parrocchia di Gesù Lavoratore, siamo stati a Jesolo al Palazzo del Turismo per partecipare alla Festa dei Giovani diocesana. Il tema della festa era basato sulla lettura della parabola dei talenti e lo slogan “ricevi-inoltra” ricordava il fatto che quei talenti che abbiamo ricevuto dobbiamo metterli in pratica.
Presenza importantissima per tutti è stato il Patriarca Angelo che è venuto in mezzo a noi e ci ha consigliato di impegnare al meglio i nostri talenti, ha presieduto la santa messae le offerte sono state devolute ai nostri connazionali terremotati dell’Abruzzo.
Ci sono state delle testimonianze molto importanti, tra cui quella di Elisa che dopo aver ascoltato il messaggio del Patriarca alla Festa dei Giovani del 2006, ha deciso di incontrarlo per dare la sua disponibilità ad andare in missione in Africa nella parrocchia di Ol-Moran (dove la Chiesa di Venezia ha la missione tenuta da un giovane prete, don Giacomo Basso).
Chissà che uno di noi prima o poi impegni i suoi talenti per aiutare il prossimo in missione.
Fin dall’inizio siamo stati accolti in maniera allegra e tutta la giornata è stata allegra, sia durante lo spettacolo che girando per i vari stand (da quello dei clown che portano un sorriso ai bambini ammalati, a quello dell’adorazione, a quello delle danze assieme ai concerti di alcune band...).Alla fine ci hanno dato un braccialetto luminoso, tutti assieme l’abbiamo agitato sopra le nostre teste come impegno a portare la luce nel mondo.
L’arrivederci alla Festa dei Giovani del 2012 ci è stato dato tra i palloni giganteschi sferzati da ogni lato del Palaturismo che volavano sopra le nostre teste e la musica a tutto volume.
Grazie a don Luca per averci invitato e accompagnato a questa festa.

Alessia, Dimitri, Valentina, Shamad, Alessio, Jessica, Giacomo, Benedetta, Martina, Matteo, Veronica

Top