San Giovanni Yi Yun-il, Martire
21 gennaio

Martirologio Romano:
Nel villaggio di Tai Kon, in Corea, il santo martire Giovanni Yi-Yun, il quale, padre di famiglia, contadino e catechista, rimasto fedele alla fede cristiana anche dopo immani torture, con animo sereno raggiunse il martirio con la decapitazione, ultima vittima di una spaventosa persecuzione in questa regione.

Hongju, Corea del Sud, 1823 - Tai Kon, Corea del Sud, 21 gennaio 1867

Il laico coreano Giovanni Yi Yun-il, padre di famiglia, contadino e catechista, rimase fedele alla fede cristiana anche dopo immani torture ed infine fu decapitato, ultima vittima di una spaventosa persecuzione in questa regione. E’ stato canonizzato da Papa Giovanni Paolo II il 6 maggio 1984.

Fonte/autore:

Top