Beato Benedetto Ricasoli da Coltibuono, Eremita
20 gennaio

Martirologio Romano:
A Coltibuono, in Toscana, il beato Benedetto Ricasoli, eremita.

Gaiole in Chianti, Siena, ca. 1040 - 20 gennaio 1107

Nac­que nel villaggio di Montegrossi, nella diocesi di Fiesole, verso il 1040, e dopo essere vissuto lun­gamente nel mondo, verso il 1093 entrò nel mo­nastero di Coltibuono, donato da poco ai Vallombrosani. In seguito, col consenso dell'abate, andò a vivere in un eremo non lontano, detto il Castel­laccio, dove, tra grandi penitenze, morì il 20 gennaio 1107. Fu sepolto nel chiostro del monastero di Coltibuono, donde il suo corpo, il 20 maggio 1430, fu trasferito nella chiesa, sotto l'altare maggiore. Il suo culto, già celebrato nella diocesi di Fiesole e in seno all'Ordine vallombrosano, fu approvato dalla Chiesa il 14 magg. 1907, in occasione del­l'ottavo centenario della morte.

Fonte/autore: Torello Nocioni

Top