San Goffredo di Cappenberg, Monaco
13 gennaio

Martirologio Romano:
In Gremania, san Goffredo, il quale, duca di Kappenberg, a dispetto della violenta opposizione dei suoi parenti, volle trasformare il suo castello in monastero e vestito l’ abito canonico, si spese nell'aiuto dei poveri e dei bisognosi.

Nato verso la fine del sec. XI, influenzato dalla parola e dalla santità di vita di s. Norberto, decise di lasciare tutto ciò che aveva e di seguire Dio piú da vicino. Insieme con il fratello Ottone, eresse vari cenobi dell'Ordine Premostratense e li dotò di molti beni. Anzi, la prima fondazione dell'Ordine in Germania ebbe origine da lui e fu Cappenberg, (diocesi di Munster in W.) nel 1122, cui ne seguirono altre due: Varlar, presso Coesfeld, e Ilbenstadt. La sua sposa Iutta entrò con due sorelle in un asceterio premostratense. Morto nel 1124 il conte Federico di Arnsberg, che si opponeva strenuamente agli intenti di Goffredo, il santo stesso prese l'abito delI'Ordine a Cappenberg. Curò la fondazione di un ospizio per gli infermi e i poveri e praticò con animo sincero la povertà.
Morí, appena trentenne, nel cenobio di Ilbenstadt il 13 gennaio 1127; la sua festa si celebra nell'Ordine Premostratense il 16 gennaio.

Fonte/autore: Giovanni Battista Valvekens

Top