Parrocchia Gesù Lavoratore

Articoli

3 ottobre 2010

Mauro Margagliotti, seminarista in parrocchia

Un legame forte con il nostro seminario

E così sale a due il numero dei seminaristi che quest’anno abbiamo in parrocchia! Già perché a Gianluca, arrivato da noi lo scorso anno, si aggiunge Mauro, studente oramai arrivato agli ultimi anni di seminario, originario della parrocchia di san Lorenzo (il Duomo di Mestre!).
Lo accogliamo oggi alla messa delle 10.30 nella nostra parrocchia, ma anche lui ha mandato un saluto a tutta la nostra comunità che riporto di seguito:

"Tante volte andando al Panorama sono passato davanti o dietro alla parrocchia e guardavo con sguardo incuriosito la nostra chiesa!! Poi altre volte durante l'anno scorso mi è capitato di venire a Gesù Lavoratore insieme ai ragazzi dell'Azione cattolica di Venezia e con il Grest per arrampicare. E proprio qualche giorno dopo l'ultima "visita" il rettore del seminario mi ha detto "vai a Gesù lavoratore". Ed eccomi qua, vi ringrazio per l'accoglienza dei primi giorni, spontanea e simpatica. Se in passato guardavo a questa parrocchia con una curiosità che passava quando la macchina transitava di poco oltre, ora sono curioso di vedere come il Signore mi aiuterà a crescere e a vivere insieme con voi. Ormai al sesto anno di seminario mi accorgo che tante promesse del Signore si sono avverate e altre si presentano all'orizzonte, la paura iniziale di cambiare parrocchia si è sempre tramutata in gioia per le persone incontrate e per le tante cose imparate; allora vengo in questa parrocchia con questo spirito, con il desiderio di donarmi a voi per come sarò capace, di vivere con voi l'incontro con Cristo. Insegnatemi voi con don Luca a diventare un buon prete, aiutiamoci insieme ad essere buoni cristiani! Grazie ancora e mi auguro di potervi conoscere al meglio il prima possibile!"

Mi sembra doveroso un ringraziamento grande al rettore del seminario per averci mandato anche Mauro. È chiaro che questo per noi vuol dire maggior responsabilità e la necessità di continuare a pregare senza stancarci per le vocazioni.

Top