UNITALSI

UNITALSI

UNITALSI

L'UNITALSI, fondata fondata nel 1903, è un'associazione di fedeli che in forza della loro fede e del loro particolare carisma di carità si propongono di incrementare la vita spirituale degli aderenti e di promuovere un'azione di evangelizzazione e di apostolato verso e con gli ammalati ed i disabili, attraverso l'opera di volontari che si fanno anche carico delle relative spese pur di alleviarne disagi e difficoltà.

Negli anni del fascismo, l'UNITALSI, per le sue particolari connotazioni, fu l'unica associazione cattolica a non essere sciolta. Ma dopo le leggi sulle sanzioni internazionali decretate contro l'Italia, nel 1935, venne obbligata a contingentare i treni a Lourdes. A causa di questa contingenza politica, il Segretario Generale di allora, il Principe Don Enzo di Napoli Rampolla, cominciò ad organizzare i pellegrinaggi a Loreto, che continuarono anche durante la seconda guerra mondiale, quando fu impossibile raggiungere Lourdes.

La ripresa delle attività dell'Associazione dopo il 1945 è stata sempre in costante aumento. Oggi l'UNITALSI conta oltre trecentomila aderenti: uomini, donne, bambini, sani, ammalati, disabili, senza distinzione di età, cultura, posizione economica, sociale e professionale.