Settimanale parrocchiale
Sempre in FormAzione
La pastorale giovanile della parrocchia

Per affrontare una scalata è necessario prepararsi, fare della formazione. Per essere un professore bisogna prepararsi, fare della formazione. Per essere prete bisogna prepararsi, fare della formazione. Anche per vivere è necessario prepararsi, fare della formazione, ovvero darsi una forma definita, solida, scelta. Non è una cosa semplice, e aiutare a far vivere bene gli altri è ancora più difficile. Con gli adulti lo sappiamo bene, l'impresa è difficile, con i bambini invece qualche possibilità in più la si ha! Ma è comunque una sfida ricca di ostacoli e per questo la formazione è essenziale.
L'animatore ha proprio questo compito, stare assieme ad un bambino per aiutarlo a vivere meglio, per cercare di testimoniargli la sua gioia e le sue meravigliose scoperte sulla vita, ed è proprio per questo che il gruppo giovani della parrocchia, tra difficoltà e speranze, cerca di tenersi allenato su questo aspetto, pur consapevoli che il diventare un buon animatore non è un processo che si conclude in un mese di formazione.
Quest'anno abbiamo fatto ritorno alla diocesi per frequentare il corso animatori da loro proposto, suddiviso in 5 incontri settimanali a Zelarino, contrapponendolo al corso fatto l'anno scorso a Padova dalla ora onlus Oragiovane. Noi ci crediamo, pur tenendo i piedi per terra, voliamo essere animatori!
La direzione dunque è quella giusta, sacca sulla spalla e via lungo la strada! Buon corso animatori a tutti i nostri Giovani che lo frequentano!

Giacomo e Giulia