Settimanale parrocchiale
Tempo di grazia e di speranza
La festa dei Santi e la commemorazione dei Defunti

Saranno giorni intensi quelli della settimana che si apre davanti a noi: vivremo le feste liturgiche di tutti i santi e la commemorazione dei fedeli defunti.
Esse ci garantiscono che la Chiesa pellegrina sulla terra, che vede noi tutti lavorare per rendere presente il Regno di Dio, è guidata e sostenuta da quella Celeste, formata da persone che “hanno lavato le loro vesti, rendendole candide nel sangue dell'Agnello”. In questo scambio di relazioni, la Chiesa pone anche il ricordo di tutti i nostri cari defunti: questo non deve rimanere un ricordo sterile, triste e nostalgico, ma deve infondere la certezza che realmente Dio, che ha risuscitato Cristo Gesù dai morti, darà la vita anche ai nostri corpi mortali per mezzo del suo Spirito, che abita in noi. Sostenuti da questa speranza troviamo la forza e l'energia per il nostro lavoro quotidiano attraverso il quale possiamo rendere ragione della nostra fede.
Ci sarà anche il pellegrinaggio guidato dal Patriarca Francesco sabato 3 mattina alle 7.30 nella chiesa della Salute di Catene: la preghiera del rosario, la celebrazione della messa e il momento di convivialità sono occasioni preziose per alimentare la nostra fede. Questo momento è arricchito anche dalla presenza delle reliquie di Santa Bernadetta Soubirous alla quale l'11 febbraio 1858 apparve la Madonna nella grotta di Massabielle a Lourdes.
Approfittiamo di questi momenti senza risparmiarci: è tutta Grazia di Dio che realmente può arricchire la nostra vita.

don Luca