San Massimo di Pavia, Vescovo
8 gennaio

Martirologio Romano:
A Pavia, san Massimo, vescovo.

Pavia, † 514

S. Massimo nella serie dei vescovi di Pavia, esercitò il suo episcopato dopo il vescovo Epifanio e prima del vescovo Ennodio, quest'ultimo ne fece anche un elogio generico nel suo "Dictio in dedicatione missa Maximo episcopo", pervenuto fino a noi.
In base a queste notizie si può collocare il suo episcopato tra la fine del V e l'inizio del VI secolo, il "Martyrologium Romanum" riporta come anno della sua morte il 514.
Vi sono ancora alcuni documenti storici che parlano di lui, uno del XIII secolo che indica il 9 gennaio come giorno della sua memoria e un altro del secolo XIV che lo colloca tra i vescovi di Pavia canonizzati e dice che era sepolto nella chiesa di S. Giovanni in Borgo.
Per un errore di trascrizione nella lista episcopale dell'antica città di Pavia, risultano due Massimo, ma in realtà è uno solo, ricordato due volte.
Attualmente egli è ricordato nella diocesi l'8 gennaio.

Fonte/autore: Antonio Borrelli

Top