Santi Satiro, Saturnino, Revocato e Secondino
7 marzo

Martirologio Romano:
Sempre a Cartagine, nell'odierna Tunisia, passione dei santi Satiro, Saturnino, Revocato e Secondino, dei quali, durante la medesima persecuzione, l’ultimo morì in carcere, gli altri invece, dopo essere stati straziati da varie belve, morirono sgozzati con la spada mentre si scambiavano il bacio santo.

Fonte/autore:

Top