Sante Perpetua e Felicita, martiri
7 marzo

Martirologio Romano:
Memoria delle sante martiri Perpetua e Felicita. Arrestate presso Cartagine, al tempo dell'imperatore Settimio Severo, insieme ad altri adolescenti ancora catecumeni, Perpetua, madre ventiduenne di un bimbo ancora lattante e la sua giovane schiava Felicita, anche lei madre di una bimba nata in carcere, furono battezzate nell'imminenza del supplizio. Insieme andarono incontro alla morte come ad una festa.

Fonte/autore:

Top