Santi Sadoth, Ctesifonte e centoventotto compagni sacerdoti, martiri
18 febbraio

Martirologio Romano:
In località Beit Lapat in Persia, la passione dei santi martiri Sadoth, vescovo di Seleucia, Ctesifonte e centoventotto compagni sacerdoti, chierici e vergini consacrate, i quali essendosi rifiutati di adorare il sole, furono messi in carcere e, sottoposti a durissime torture, in ultimo per ordine del re furono giustiziati.

Fonte/autore:

Top