Santi martiri Abitinensi (di Abitinia)
12 febbraio

Martirologio Romano:
A Cartagine, la memoria dei santi martiri Abitinensi (di Abitinia), i quali, al tempo della persecuzione dell’ imperatore Diocleziano, essendosi radunati per la celebrazione dei divini misteri secondo l'uso, contro il decreto del sovrano, furono arrestati dal comandante della colonia e dall'ufficiale di guardia e condotti a Cartagine e interrogati dal proconsole Anolino. Anche in mezzo alle torture tutti si professarono cristiani, dichiarando di non poter interrompere la celebrazione del sacrificio eucaristico; per questo, in varie località e in tempi diversi, subirono il martirio.

Fonte/autore:

Top