Beata Maria de la Dive, Vedova e martire
26 gennaio

Martirologio Romano:
Ad Angres, in Francia, la beata Maria de la Dive, martire, la quale, rimasta vedova, durante la rivoluzione francese fu condannata alla ghigliottina, per la fedeltà alla Chiesa.

Saint-Crespin-sur-Moine, Francia, 18 maggio 1723 - Angers, Francia, 26 gennaio 1794

Marie de la Dive nacque a Saint-Crespin-sur-Moine, nel dipartimento francese di Maine-et-Loire, il 18 maggio 1723. Nobildonna, vedova Du Verdier de la Sorinière, fu condannata alla ghigliottina per la sua fedeltà alla Chiesa. La sentenza fu eseguita il 26 gennaio 1794 presso Angers.
Papa Giovanni Paolo II ha beatificato Marie de la Dive il 19 febbraio 1984 insieme con un gruppo complessivo di 99 martiri della diocesi di Angers, capeggiati dal sacerdote Guglielmo Repin, vittime della medesima persecuzione.

Fonte/autore:

Top