Beato Francesco (Franciszek) Rogaczewski, Sacerdote e martire
11 gennaio

Martirologio Romano:
Vicino a Gdansk, in Polonia, il beato Francesco Rogaczewski, sacerdote e martire, il quale, duranre l'occupazione della sua patria da parte di un regime ostile alla legge di Dio, fu fucilato perché cristiano.

Lipinki, Polonia, 23 dicembre 1892 - Gdansk-Zaspa, Polonia, 11 gennaio 1940

Franciszek Rogaczewski nacque a Lipinki, nella Regione Kujawsko-Pomorskie in Polonia, il 23 dicembre 1892. Nel 1918 ricevette l'ordinazione presbiterale divenendo così sacerdote dell'arcidiocesi di Gdansk.Fu parroco in tale città e poi nella parocchia di Cristo Re in Parigi.
Tornato nella patria occupata dal regime nazista, il 1° settembre 1939 fu arrestato accusato di essere cristiano. Imprigionato e torturato, fu infine fucilato l'11 gennaio 1940 nei pressi di Gdansk.
Papa Giovanni Paolo II il 13 giugno 1999 elevò agli onori degli altari ben 108 vittime della medesima persecuzione nazista, tra le quali il Beato Francesco Rogaczewski, che viene dunque ora festeggiato nell'anniversario del martirio.

Fonte/autore:

Top