Sant'Onorata di Pavia, Vergine
11 gennaio

Martirologio Romano:
A Pavia, in Lombardia, la traslazione di santa Onorata, vergine consacrata a Dio e sorella del santo vescovo Epifanio.

Il vescovo s. Ennodio di Pavia (m. nel 521) scrisse la biografia del suo predecessore s. Epifanio (m. 496), narrando che Onorata era sua sorella e che aveva ricevuto educazione e formazione dalla vergine s. Luminosa di Pavia; il "De Laudibus Papiae" dei secoli XIII-XIV, dice che morta nell'anno 500, fu sepolta insieme al fratello nella basilica di S. Vincenzo; nel 1567 venne fatta una traslazione nel Cenobio di s. Maria "delle Caccie".
Nel 1600 uno studioso, il Ferrari, affermò, arbitrariamente, che Onorata, Luminosa e le vergini Liberata e Speciosa, anch'esse sepolte nello stesso luogo, erano tutte sorelle di s. Epifanio e che con loro era stata fatta prigioniera dei barbari di Odoacre e liberate per intercessione del vescovo suo fratello.
Il nome deriva dal latino "honor" e significa "apprezzata, stimata".
Diminutivo: Onorina.

Fonte/autore: Antonio Borrelli

Top