Amici del Centro America

L'Associazione Amici del Centro America nasce grazie all'impegno di un gruppo di volontari che hanno apprezzato l'opera di Don Ottavio Sabbadin.

Don Ottavio è salesiano e per un decennio, dal 1975 al 1984, parroco della Parrocchia "Gesù Lavoratore", animatore della Piccola Comunità Salesiana e soprattutto promotore di molteplici programmi a favore della crescita religiosa e civica dei giovani di Ca'Emiliani, zona problematica della terraferma veneziana. Partito da Marghera, egli va tra gli indios Kekchi's nel Peten in Guatemala prima, poi tra idiseredati e i "resistoleros" della capitale dell' Honduras Tegucigalpa edinfine a Santa Cruz in Bolivia.

Dopo il trasferimento a Santa Cruz in Bolivia di Don Ottavio Marina Sabbadin e Clara Urlando, insieme ad un gruppo di volontari della parrocchia Gesù Lavoratore hanno deciso di continuare le attività avviate nei "barrios" più poveri della capitale honduregna: Tegucigalpa.

Dal 1985 ad oggi l'Associazione si è impegnata in progetti a favore della scolarizzazione di bambini e ragazzi di Tegucigalpa e nel sostegno delle loro famiglie.
L'attività missionaria dell'Associazione "Amici del Centro America", in Italia, si è sviluppata e ingrandita nel temp raggiungendo il numero di circa cinquecento amici a cui indizza le proprie circolari. Facciamo conoscere agli studenti delle scuole medie e superiori la realtà del Centro America e raccogliamo fondi con il sistema delle "adozioni a distanza" e "sostegno di progetti a distanza" tra amici e conoscenti.
In parrocchia viene, ormai da anni, la raccolta di materiali che con cadenza annuale vengono spediti con dei containers in Honduras.

L'Associazione è socia del VIS - Volontariato Internazionale Sociale O.N.G. della Cooperazione Internazionale Salesiana.

Top